Contatti

Accesso

La suocera salutista: storytelling.

 

 

Mi trovavo a casa di amici. Lei, lui e la suocera di lui, diabetica. Dovevamo pranzare assieme. Lui aveva preparato un dolce al cioccolato per la sorpresa di fine pasto, perché la madre di lei è diabetica, appunto. La suocera stessa aveva pasteggiato bevendo tranquillamente bibite di cola e aranciata, due lattine quasi… non per niente è diabetica. Arriva il momento di tagliare la torta a fette. Sulla torta c’era uno strato di zucchero a velo. Mi toccava mangiare anche quello per non essere scortese. Non mi piacciono più i dolci pieni di burro, zucchero, latte, uova, panna. La suocera, prima che gli sia servito il trancio di sua spettanza, lo rifiuta gentilmente perché c’è lo zucchero a velo e lei è diabetica, come tutti sappiamo. Normalmente sto zitto e mi faccio i fatti miei, in questi casi, giustamente! Non sono affari miei. Ma questa volta mi sembra bello intervenire a favore dello sforzo culinario del genero, mio parente. Le dico che con le lattine di bibita che lei usa per bere durante i pasti, ingerisce circa 12 cucchiaini di zucchero (di quello raffinatissimo e dannosissimo) a lattina. E’ una cosa che so con certezza. L’ho studiata. Ho letto relazioni specialistiche al riguardo. Conservo svariati articoli in cui se ne parla. Non ne traggo direttamente conclusioni di sorta. Me ne guardo bene. E’ già troppo invasivo un intervento come quello che avevo deciso di effettuare. Spero sia lei a farlo. Non è così. Mi guarda e replica prontamente e infastidita chiedendomi a muso duro (domanda retorica) se per caso ero presente personalmente in fabbrica quando hanno versato tutto quello zucchero nella bevanda. E finisce di bere quanto restava nel bicchiere.

 

Lascia un commento

*

code

Aggiungi immagine (JPEG only)


Notice: Undefined index: images in /web/htdocs/www.comecucinarelanostravita.it/home/wp-content/plugins/comment-image/plugin.php on line 173
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com