Contatti

Accesso

Stitichezza colite diarrea in autunno con le 5 trasformazioni yin/yang:

 

Periodo intorno all’Equinozio d’autunno:

 

 

 

 

Nella teoria delle 5 trasformazioni, ad ogni stagione corrispondono organi del corpo maggiormente impegnati proprio in quella stagione.

 

Ciascuno degli  organi yang possiede un complementare organo yin.

 

PrimaveraFegato  Cistifellea Energia che sale e si espande.   Metafora del Legno/albero, la cui caratteristica principale è quella della crescita velocissima di arbusti, piante, alberi nel pieno rinascere e rinverdire della natura. Vi vengono associati il colore verde ed il gusto acido/aspro.Metodi di cottura più leggeri e condimenti più moderati. Cibi fermentati in quantità leggermente superiore: insalate pressate ed insalatini, crauti, etc. – tempeh – amasake. Più verdure a foglia verde e germogli. Molto più orzo. Più cibi lessi, al vapore e saltati leggermente.
EstateCuoreIntestino tenue Movimento di circolazione verso la superfie e veloce.   Metafora del Fuoco; la caratteristica di questa stagione è la fruttificazione, nei colori, nella luce e nel calore. Vi vengono associati il colore rosso  ed il gusto amaro.Metodi di cottura tra i più semplici e più brevi: bollitura, vapore, saltare velocemente. Varietà di prodotti freschi e frutta estiva, non tropicale. Evitare comunque bevande troppo fredde e ghiacciate. Molte insalate di cereali, di paste, di verdure, di legumi, di alghe. Diminuire olio e condimenti. Più olio crudo che cotto. Minestre fredde.
Tarda estateMilza-Pancreas Stomaco Energia che scende, si condensa e deposita.   Metafora della Terra, al tempo della maturazione di ogni cosa, dalla frutta (che diventa dolcissima) ai campi di grano, e quindi al tempo del raccolto. Vi si associa il colore giallo e, naturalmente, il sapore dolce.   La quinta trasformazione: Terra. Estate indiana. Stabilità dell’energia. Sapore a cui dare la predominanza: quello dolce (naturalmente non dello zucchero… ma delle verdure ben cotte e dei cereali ben masticati). Verdure preferibilmente tondeggianti ed arancione come carote e zucca e cereali come miglio e riso dolce (detto anche glutinoso)
AutunnoPolmoniIntestino crasso Energia che si concentra al massimo….che poi si scioglie riattivandosi nell’Acqua..   Metafora del Metallo:è il periodo in cui la parte affiorante dei fusti si dissecca, la natura si scolorisce e le foglie si seccano. Vi si associa il colore bianco e il sapore piccante.Metodi di cottura leggermente più lunghi: iniziare con gli stufati e le minestre calde. Cibi saltati. Iniziare con riso dolce e mochi. Continuare con verdure e ortaggi tondeggianti e dolci come zucca, cavolo, cipolle, carote, etc. un poco più cotti. Aumentare l’olio cotto. Condimenti più abbondanti. Sapori più pieni e ricchi e varietà di colori.
Inverno ReniVescica Energia che fluttua e scorre.   Metafora dell’ Acqua: è il periodo del freddo, del ritrarsi completo della natura in se stessa per far riposare i semi nel proprio ventre. Vi si associa il colore blu/nero ed il sapore salato.Metodi di cottura più prolungati, caldi e sostanziosi: nishime, saltare a lungo, bollire, usare forno, stufare. Aumentare cereali e introdurre più frittura. Minestre e zuppe più cremose e dense. Dessert riscaldanti.

 

Ripetiamo come i macrobiotici vedono l’autunno e gli organi più attivi nella stagione.

(basato sull’orientamento di Martin Halsey de La Sanagola di Milano)

Polmoni:  a cosa dire si e no!

Problemi respiratori come asma, bronchite, raffreddori, influenza, mal di gola, allergia.

 

No                                                                      Si
Latte e latticini (soprattutto i non salati come burro e yogurt) alterano la composizione di quello strato di muco che protegge i polmoni facendone degenerare la qualità in sostanza filante e giallastra, dove inoltre è più facile per i batteri albergare.    Il riso integrale è, in assoluto, il miglior rappresentante dell’elemento metallo, quindi rafforza polmoni e crasso e ne rappresenta la miglior cura.Il tè MU è una bevanda toccasana per l’energia del polmone, cioè la sua vitalità. Da usare anche tutte le mattine in autunno ed inverno.
Zucchero (uguale grasso!) e alcol, sono sostanze molto raffreddanti ed espansive, quindi estremamente yin. Indeboliscono l’apparato respiratorio  ed il sistema immunitario, soprattutto quando – nei dolci – sono in combinazione con latte e latticini.I gelati sono concentrati di freddo, latticini, zucchero, additivi, coloranti, etc! Foglie verdi.Preparazioni che contengono le radici di loto.Stili di cottura autunnali ed invernali, riscaldanti.
Fumare è notoriamente dannoso per i polmoni, anche perché la nicotina è una solanacea! Favorire la respirazione diaframmatica(quella con la pancia!).
Tutto ciò che è estremamente espansivo. Prodotti raffinati. Frutta tropicale, succhi di frutta, caffé, miele, ingeriti quantità di bevute di liquidi. Il Gomasio fornisce la giusta energia contraente necessaria ad asciugare il corpo dall’umidità.
WARNING: Attenzione anche a tutto ciò che indirettamente crea problemi, cioè fa venir sete di liquidi in quantità, come farine e prodotti da forno. Il gusto piccante è “metallo”, dunque se ne può aggiungere un poco per favorire questa energia: soprattutto zenzero da aggiungere dalle zuppe ai dolci, ovunque si voglia..

 

 

…e intestino crasso si e no!

valgono le stessissime indicazioni che per i polmoni, inoltre:

No Si
Ingoiare Masticare molto

Stitichezza

Per molti è l’inizio di tante malattie. Causata da cibi animali in eccesso e cibi raffinati come lo zucchero( = grasso), nonché eccessi di prodotti da forno.

Scarsità di cereali integrali in chicco masticati e verdure.

Eccesso di cibi yang come carne e formaggi stagionati.Cibi senza fibre: alimenti di origine animale e prodotti raffinati al 100%, che contengono zucchero, come pasta, pane bianco, riso non integrale.Cibi eccessivamente ricchi di grasso come i latticini (che bloccano, con il muco che producono, anche i polmoni).Ridurre eccessi di sale (specie quello contenuto in tutti i prodotti industriali). Fibre contenute in verdure cotte al dente.Utilizzo di olio in cottura (effetto lassativo).Cereali integrali bio in chicco, ben masticati. Verdure a foglie verdi. Radici. Zenzero. Azuki, avena e alghe.Rimedio specifico: uso della frutta solo come dessert di kanten di frutta.

Colite e Diarrea

Anche se spesso non sono contemporanei questi due disturbi hanno punti in comune, perché alla loro origine vi è eccesso di energia espansiva in presenza di scarsità di fibre e ricchezza di grassi.

  • frutta tropicale ed alcolici, latticini senza sale, frutta e cibi crudi e freddi in genere, spezie, caffè.
  • radici ben cotte e verdure tonde e riso integrale ben masticato
  • umeboshi e kuzu sono rimedi specifici
  • cereali specifici: riso integrale a grana corta e miglio
  • fagioli azuki da cuocere insieme a radici e verdure tonde aiutano l’intestino.

 

 

 

 

2 Comments

Lascia un commento

*

code

Aggiungi immagine (JPEG only)


Notice: Undefined index: images in /web/htdocs/www.comecucinarelanostravita.it/home/wp-content/plugins/comment-image/plugin.php on line 173