Contatti

Accesso

Radice di Lotus per la tosse: elogio della legge d’analogia!

loto-radice

 

Abbiamo già preso in considerazione:  le sette condizioni della salute, influenza, febbre, naso chiuso, dolori, muco, mal di testa, tosse secca, catarro, bronchite, asma, seni nasali intasati.

Oggi scopriamo, anche per altre finalità conoscitive, la radice di loto fresca, un rimedio efficace per la tosse grassa e i problemi di muco.

Molto utile anche quella secca e in polvere, che si trova difficilmente nei negozi bio.

white-lotus-root-dry-slice-lotus-root

white-lotus-root-dry-slice-lotus-root

Siamo consapevoli che quasi nessun addetto ai lavori, se non è macrobiotico, potrebbe mai dare queste indicazioni “curative”.

 

radice-di-loto

 

Il video di Martin Halsey – uno dei migliori insegnanti presenti oggi nel panorama della cucina naturale –  è, invece, molto efficace nel suo anticonformismo.

Ve lo propongo, perché mi offre la possibilità per farvi notare una particolarità geniale, che sfugge alla comprensione di quanti fanno poco ricorso, sul piano professionale, all’emisfero cerebrale destro, più analogico e poetico di quello sinistro, notoriamente troppo razionale, e digitale e quindi divenuto ormai ipertrofico al giorno d’oggi.

 

Eccolo.

 

 

 

Qui stiamo tessendo l’elogio della legge d’analogia. La somiglianza della radice con i suoi alveoli alla forma del polmone ne fa un mezzo efficace d’ausilio per quello. Da noi si direbbe “chi si somiglia si piglia”. Per gli orientali le cose  simili sono regolate dalle stesse leggi. Ecco che la radice di lotus è d’aiuto per la cura del polmone e dei disturbi del sistema respiratorio. Tutta la macrobiotica è intessuta di questa modalità di vedere le cose del mondo; e che si aggiunge – si badi bene – alla visione scientifica integrandola, perché ormai sappiamo che l’albero della vita è molto più folto dell’albero della scienza.

 

DISCLAIMER:
I CONTENUTI PRESENTATI IN QUESTO BLOG NON INTENDONO COMPLETARE NE’ SOSTITUIRE, IL PARERE DEL VOSTRO TERAPEUTA (MEDICO-PSICOLOGO-DIETOLOGO-MEDICINE ALTERNATIVE-ETC.) CURANTE DI FIDUCIA.

2 Comments

  • Barbara Primo

    15 Gennaio 2013 at 12:13

    Io la trovo io la trovo! 🙂 Per ora ce l’ho in frigo in salamoia, sotto vuoto in un sacchetto, ma la trovo anche intera. Ora so anche cosa farne, l’ultima volta ne avevo fatto delle chips fritte nell’olio, non molto saggio come uso… Meglio come consigliato qui! Grazie. 🙂

    Rispondi
    • Andrea Biggio

      15 Gennaio 2013 at 17:55

      Certo che tu sei privilegiata a Parigi, vero? Trovi tutto! Però, adesso, offri a questa meravigliosa radice un destino più “meritorio”, eh eh eh.

      Rispondi

Lascia un commento

*

code

Aggiungi immagine (JPEG only)


Notice: Undefined index: images in /web/htdocs/www.comecucinarelanostravita.it/home/wp-content/plugins/comment-image/plugin.php on line 173
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com